Bookmark(0)

PRECEDENTE SUCCESSIVO

CAPITOLO 15

PRIMA VISITA

Hao Ren si voltò e la faccia arrabbiata di Zhao Yanzi tornò davanti ai suoi occhi.

“Sto solo dando un’occhiata. Perché sei così arrabbiata?” Chiese leggermente.

Zhao Yanzi non gli rispose; probabilmente non sapeva cosa dire.

“Me ne vado se non sono ben accolto qui”, continuò Hao Ren.

“No!” Zhao Yanzi roteò gli occhi e disse: “Puoi restare qui.”

Vedendo la sua espressione, Hao Ren sapeva che gli stava chiedendo di restare per evitare il rimprovero dei suoi genitori.

“Cosa posso fare allora?” Chiese.

“Tutto quello che vuoi.” Zhao Yanzi si sedette di fronte al computer e riattivò lo schermo con il mouse.

Lo sfondo era una sua foto in bikini sulla spiaggia. La sua pelle delicata brillava radiosa sotto il sole tra le onde blu. Aveva un sorriso smagliante e la sua piccola lingua si vedeva spiritosamente nella foto e mostrava i suoi denti bianchi e perfetti. Nessuno si aspetterebbe che in realtà fosse un piccolo diavolo!

Chiuse rapidamente lo schermo non appena notò che Hao Ren stava guardando la foto. Tuttavia, Hao Ren non riuscì a vedere la sua espressione da dove si trovava.

Zhao Yanzi iniziò a giocare al gioco più popolare ultimamente “Plants Vs. Zombies”. Si concentrò sul suo ultimo livello poiché aveva deciso di ignorare Hao Ren. 

Hao Ren andò alla scrivania per noia e tirò fuori un libro a caso dallo scaffale. Zhao Yanzi continuava il suo gioco senza prestare attenzione a lui.

Hao Ren si sedette su una sedia vicino al balcone. Lesse il romanzo nel sole del pomeriggio.

Zhao Yanzi non poté evitare di guardarlo mentre giocava.

“Non sembra un cattivo ragazzo anche se non è così carino …” Pensò tra sé mentre guardava Hao Ren, che stava leggendo tranquillamente al sole.

“Ma sposarlo …” Zhao Yanzi si sentiva internamente in conflitto.

Mise il broncio mentre proseguiva con il suo gioco.

Il tempo volava mentre superava molti livelli. Era profondamente concentrata sul gioco e si era completamente dimenticata di Hao Ren.

Sul suo schermo c’erano sempre più zombi e i tiratori di piselli che Zhao Yanzi aveva piantato non erano abbastanza per sconfiggerli. Non poté fare altro che guardare gli zombi sfondare la porta.

Aveva fallito il livello cinque volte e alla fine ne era rimasta frustrata. Gettò il mouse sulla scrivania come se fosse arrabbiata con il suo computer.

“Stupida.” Una voce arrivò da dietro di lei.

Si voltò, non sapendo quando Hao Ren fosse arrivato dietro di lei.

Il suo viso arrossì immediatamente. Si incolpò per essere stata troppo concentrata ed essersi dimenticata dell’esistenza di Hao Ren. Tuttavia, non era completamente colpa sua in quanto questa era la sua camera da letto ed era sempre stata sola qui. Aveva rivolto la sua completa attenzione al gioco e si era dimenticata del suo silenzioso ‘ospite’.

“Non sono affari tuoi!” Alla fine scoppiò dopo due secondi di silenzio.

“Pianta due rotoli di girasoli nella parte posteriore; lascia un rotolo vuoto per i tiratori di piselli sul davanti; pianta un altro rotolo di tiratori di piselli di fronte a quello; quindi pianta un rotolo di patate. Lo stesso nell’acqua tranne che devi piantare prima il loto “, disse Hao Ren.

“Pttf, non funzionerebbe mai!” Zhao Yanzi non era convinto.

Dopo averla ignorata, Hao Ren tornò sul balcone a leggere.

Zhao Yanzi rifletté sulla sua sedia prima di ricominciare il livello.

Usando la strategia di Hao Ren riuscì a superare il livello.

“Ha funzionato?” Chiese Hao Ren mentre leggeva il suo libro.

“No!” Disse Zhao Yanzi in un impeto di irritazione.

Hao Ren si alzò, fingendo di andare a controllare. Zhao Yanzi andò rapidamente in panico.

Tuttavia, quella foto sul desktop venne completamente mostrata a Hao Ren.

“Non … Non guardarla!” Zhao Yanzi si alzò in fretta per bloccare il suo sguardo.

Questa foto mostrava il suo corpo in costume da bagno. Come poteva essere vista da altre persone!

“Ho già visto la versione live. Cosa c’è di così speciale nell’immagine?” Disse Hao Ren con disprezzo.

Zhao Yanzi strinse i denti e strinse i pugni. Colpì Hao Ren sul suo petto.

Grazie alla perdita del suo nucleo interno, non fu un grande successo. Invece di causare dolore al petto di Hao Ren, fu solo accattivante.

Zhao Yanzi era soddisfatta della reazione di Hao Ren perché si coprì il petto fingendo di essere ferito. “Humph, ti insegnerò un’altra lezione se dici di nuovo qualcosa del genere!” Lei disse.

Quindi si risedette e continuò con il suo gioco “Plants Vs. Zombies”.

Hao Ren si era scocciato di leggere, quindi trascinò una sedia accanto a lei per guardarla giocare.

Zhao Yanzi era, infatti, annoiata di giocare da solo, quindi era contenta che venisse a guardarla. Per non parlare del fatto che aveva certamente bisogno di aiuto con alcuni livelli.

“Pianta un Chomper qui …”

“Ecco, raccogli il sole!”

“Ecco che arriva l’ultima ondata. Prepara le Bombe alla ciliegia. “

Hao Ren continuava a dare istruzioni dal lato.

“Così fastidioso! Lo so!” Zhao Yanzi lo incolpava mentre faceva quello che diceva. La sua mano si muoveva rapidamente con il mouse.

I due erano troppo concentrati sullo schermo per rendersi conto che Zhao Hongyu aveva aperto leggermente la porta in silenzio, li aveva guardati mentre si trovava vicino alla porta e se ne era andata deliziata.

Il tempo volò fino a quando non raggiunsero l’ultimo livello; era l’ora di cena.

Bang bang bang … bussarono alla porta.

Zhao Yanzi mise in pausa il gioco e anche Hao Ren tornò in sé.

“Ok, avete giocato abbastanza. È ora di cena,” disse Zhao Hongyu in tono gentile.

Zhao Yanzi girò la testa verso la porta e poi guardò di nuovo al suo fianco. All’improvviso si rese conto che la testa di Hao Ren e la sua testa si erano avvicinate così tanto senza nemmeno accorgersene.

Inclinò rapidamente il suo corpo in avanti di 45 gradi per allontanarsi da Hao Ren. Contemporaneamente, anche Hao Ren aveva notato che erano troppo vicini. Tossì due volte imbarazzato e si raddrizzò.

Zhao Yanzi spense il computer e uscì in fretta dalla stanza fingendo di essere calma.

“Non mi piace per niente quel ragazzo … come mai mi sono divertita così tanto a giocare con lui …” Scese le scale accusando se stessa.

Anche Hao Ren si chiedeva perché si fosse divertito così tanto a giocare con una bambina.

Quando arrivarono nella piccola sala da pranzo al piano di sotto videro il tavolo pieno di deliziosi piatti .

“È tardi e dovrei andarmene”, disse Hao Ren.

“Cena qui”, disse Zhao Guang in tono calmo. Sembrava più un comando che un invito.

“Mi terranno anche per la notte dopo la cena?” Hao Ren pensò tra sé.

Ma abbandonò rapidamente l’idea non realistica e si sedette imbarazzato.

Era la solita cena in famiglia, Zhao Hongyu e Zhao Guang parlarono di cose banali. Hao Ren ascoltava in modo casuale quando parlavano di cose che non capiva.

Certamente, la coppia non tenne Hao Ren per la sera dopo cena. Era ragionevole e salutò.

“Accompagnalo, Zi,” disse Zhao Hongyu a sua figlia.

Zhao Yanzi si alzò con riluttanza. Guardò Hao Ren e lo seguì fino alla porta.

Hao Ren si allontanò dal passaggio pedonale fuori casa e vide le piccole labbra imbronciate di Zhao Yanzi; probabilmente potrebbe appenderci una collana. “Va bene. Puoi tornare indietro adesso”, disse.

“Oh …” si voltò per andarsene.

“Zi!” La voce di Zhao Hongyu risuonò.

Con riluttanza, Zhao Yanzi si voltò di nuovo mentre guardava tristemente Hao Ren.

Hao Ren si diresse verso la fermata dell’autobus a 500 metri di distanza senza dire una parola, e Zhao Yanzi si tenne a 30 centimetri di distanza da lui. Il suo modo di “accompagnarlo” era di seguirlo senza essere sotto il suo sguardo.

Dal suo aspetto riluttante si poteva vedere che l’aveva fatto solo per i suoi genitori.

I due non dissero una parola sulla strada. Di tanto in tanto Zhao Yanzi scalciava i ciottoli lungo il sentiero come se volesse liberare la sua rabbia su di loro.

Le maniche a volant della sua maglietta bianca e la sua gonna corta con motivi floreali rossi fluttuavano nel vento.

Se non fosse per le sue labbra imbronciate, il suo vestito e il suo aspetto carino l’avrebbero resa molto attraente. Come dice il tormentone di Zhou Liren: un po ‘dolce, un po’ carino, un po ‘maturo e un po’ sexy …

La distanza di 500 metri non era troppo lunga, ma non era neanche troppo corta. Presto Zhao Yanzi arrivò con Hao Ren alla fermata dell’autobus.

“Va bene, vai subito”, Hao Ren si voltò e le disse.

“Sì …” Zhao Yanzi annuì a testa bassa.

All’improvviso alzò lo sguardo con un’espressione complessa. Quindi si voltò e tornò indietro.

Hao Ren si rese conto che non aveva nemmeno il suo numero mentre la guardava andarsene. Anche se era solo una studentessa di scuola media, avrebbe dovuto avere un cellulare vista la ricchezza della sua famiglia.

Si fermò alla fermata mentre guardava Zhao Yanzi allontanarsi senza guardare indietro. Hao Ren pensò tra sé e sé: “Di sicuro non vorrebbe sposare uno” zio “come me …”

 

PRECEDENTE SUCCESSIVO