Bookmark(0)

PRECEDENTE SUCCESSIVO

CAPITOLO 4

COTTAGE SULLA SPIAGGIA

Dopo aver abbandonato la misteriosa bambina, Hao Ren si diresse al secondo piano della biblioteca per cercare alcune informazioni. Alla fine, prese in prestito alcuni libri che riteneva pertinenti e uscì dalla biblioteca.

Come si aspettava, la bambina non si vedeva da nessuna parte quando uscì

Alzando gli occhi al cielo cupo, Hao Ren stava ancora pensando a tutto questo incidente che coinvolgeva la bambina. Si chiese se sarebbe stato condannato la prossima settimana.

Se i suoi genitori venissero davvero a vederlo, quanto sarebbe stato fastidioso … Era completamente colpa sua per aver perso la sua cosa. Tuttavia, lo aveva incolpato per potersi sottrarsi a qualsiasi responsabilità di sua iniziativa.

Quando tornò nella stanza del dormitorio, i suoi coinquilini mostrarono tutti preoccupazione per causa e le conseguenze dell’incidente. Tuttavia, Hao Ren disse loro solamente che l’incidente era stato risolto senza problemi e non entrò nei dettagli. Non voleva trascinare i suoi coinquilini in qualcosa di così fastidioso e scocciante.

“La bambina è molto carina però. Dagli solo qualche anno, e diventerà sicuramente la ragazza più popolare di qualsiasi scuola.” Zhao Jiayi sospirò ammirato mentre dava un colpetto sulla spalla di Hao Ren mentre cercava di confortarlo.

Certo, era carina, ma era anche una grande piantagrane. Pertanto, la cosa più intelligente da fare sarebbe evitare qualsiasi contatto con lei.

“Non dovevi andare a casa questa settimana? Hai finito di cercare tutte le informazioni di cui avevi bisogno?” Chiese Zhao Jiayi.

“Sì, mi sto preparando ad andare a casa adesso.” Hao Ren mise sulla scrivania i libri presi in prestito dalla biblioteca e tirò fuori un altro zaino vuoto.

“Torna presto domani, così possiamo giocare a carte la sera!” Ancora una volta, Zhao Jiayi diede una pacca sulla spalla di Hao Ren mentre gli ricordava un promemoria amichevole.

“Certo che lo farò. Grazie per il vostro aiuto oggi.” Hao Ren fece un cenno ai suoi compagni di stanza mentre se ne andava.

Sul pullman verso casa, Hao Ren non poté fare a meno di rimboccarsi la manica per esaminare di nuovo il polso.

I segni verdi erano molto simili alle squame di un drago. Grazie al suo forte lavaggio, il colore si era schiarito molto.

Se sua nonna l’avesse visto, avrebbe sicuramente pensato che fosse andato in giro con le persone sbagliate a scuola e si fosse fatto fare un tatuaggio … Hao Ren emise un sospiro pesante. Mentre apriva la finestra, una fresca brezza entrò e gli accarezzò leggermente la faccia. A poco a poco si addormentò.

Quando Hao Ren si svegliò, l’autobus aveva già viaggiato per più di un’ora: era quasi a casa.

Assonnato e stordito, prese lo zaino e scese dall’autobus. Iniziò a camminare lungo un largo sentiero di cemento.

Di tanto in tanto, c’erano macchine costose e fantasiose che seguivano la strada. Al contrario, mentre portava uno zaino e camminava a piedi, Hao Ren sembrava un po ‘infelice.

Gli ci vollero esattamente trenta minuti per raggiungere una zona dove c’erano case.

Se i compagni di classe di Hao Ren lo avessero visto, sarebbero sbalorditi. La casa di Hao Ren era in realtà situata nella zona del porto che aveva le migliori vedute dell’oceano a East Ocean City. Inoltre, incorporata nel gruppo di cottage, la sua casa era quella di due piani di aspetto apparentemente ordinario a soli duecento metri dalla spiaggia.

“Nonna!” Sentendosi un po ‘sfinito, Hao Ren urlò mentre apriva un cancello di ferro intagliato.

“Ren, sei tornato!” Un anziana gentile e con una faccia benigna uscì di casa e accolse Hao Ren con un sorriso eterno. “Come mai sei così in ritardo oggi?”

“Heehee, ho un compito che scade la prossima settimana, quindi ho dovuto cercare qualche informazione in più prima di poter partire.” Seguendo sua nonna all’interno della casa, Hao Ren chiese: “Com’è andata la tua settimana, nonna?”

“Ho fatto le solite cose – pulito un pò la casa, camminato lungo la spiaggia, mi sono presa cura dei fiori e del prato, e fatto alcune cose in borsa. Lo zio Wang è fuori questo fine settimana. Lascia che la nonna metta in mostra la sua cucina questa volta, “rispose la nonna con una risatina.

“azioni? Quanto hai guadagnato questa settimana?” Chiese Hao Ren allegramente.

“Non è un business in cui puoi solo fare soldi ogni settimana. In realtà, ho perso 6000 Yuan questa settimana. Ma sai, questo non è ciò che interessa alla nonna al giorno d’oggi. In realtà, c’erano notizie dalla Norvegia, i tuoi genitori stanno per finire la spedizione e potrebbe essere in grado di tornare a casa il mese prossimo “. Spiegò la nonna a Hao Ren mentre entrava in cucina.

“Oh, il mese prossimo? Presto.” Hao Ren l’ha seguita in cucina per dare una mano.

In realtà, avevano assunto un cuoco: zio Wang. Così che qualcuno potesse cucinare per la nonna e farle compagnia qui nel cottage. Dato che i genitori di Hao Ren erano all’estero e Hao Ren doveva andare a scuola durante la settimana, la nonna avrebbe potuto sentirsi sola e annoiarsi.

Tuttavia, zio Wang era dovuto andare a casa questo fine settimana a causa di alcuni affari di famiglia. Pertanto, sebbene non ci fosse molto da fare a casa per Hao Ren, dovette comunque tornare a casa per assicurarsi che sua nonna avesse compagnia.

Oltre ai suoi genitori che erano inafferrabili e raramente a casa, era il più vicino a sua nonna.

“Nonna, c’è una domanda a cui stavo pensando oggi.” Mentre tagliava le verdure, Hao Ren chiese: “pensi che esistano i draghi?”

“Draghi?” La nonna sembrava interessata a tale argomento. I suoi occhi si illuminarono mentre pensava: “Apparentemente, alcuni residenti di East Ocean City hanno avuto incontri con i draghi qui ai tempi”.

“Veramente?” Adesso anche Hao Ren era veramente interessato.

“Sì. A dire il vero, ho avuto un incontro anche io. All’epoca ero giovane, sui miei vent’anni. Un giorno stavo lavorando sul campo e una tempesta arrivò su di noi dal nulla. Un mio buon amico e io abbiamo provato a trovare un posto dove ripararci. E fu allora che vidi un pezzo di nuvola tremendamente fitta scendere all’improvviso a bassa quota … “

Sentendo la storia di sua nonna, Hao Ren si sentì come se il suo cuore fosse sospeso a mezz’aria. Subito esortò, “Allora cosa, nonna? Continua!”

“Beh, a quel tempo, vidi un lampo a forma di drago sporgere dalla nuvola e nuotare un po ‘attraverso il cielo. Ero terrorizzata. In seguito ho pensato che fosse un’illusione. Eppure, quando ci ho pensato di più , la nuvola era da grigiastra a bianca, molto diversa dalle altre nuvole nel cielo che erano nere come la pece. ” La nonna sembrava profondamente persa nei suoi pensieri mentre ricordava l’incidente.

“Fulmine … credo che dopo tutto sia stato un fenomeno naturale”, ha dichiarato Hao Ren.

“Questo è stato quello che ha detto anche tuo padre. Ma sai, non ha mai avuto alcun interesse o tolleranza per i fenomeni soprannaturali. Tuttavia, quel mio buon amico in seguito mi ha detto di aver effettivamente visto un drago bianco uscire dalla nuvola e iniziare a bere l’acqua dal lago. Vide anche un largo getto d’acqua salire verso il cielo dal lago. Ho chiesto se fosse vero, e lei ha detto che ne era assolutamente certa e non mi avrebbe mai mentito. “

La descrizione della nonna era così vivida e dettagliata da dare la pelle d’oca a Hao Ren.

Se i draghi esistessero davvero, allora …

“Perché hai voluto chiedere all’improvviso dei draghi?” uscendo dalla sua reminiscenza, la nonna chiese a Hao Ren.

“Oh, ero solo curioso.” Ritraendo la sua espressione sorpresa, Hao Ren abbassò la testa e continuò a tagliare le verdure.

“Qui a East Ocean City, si dice che molte persone abbiano visto draghi in passato. Inoltre, secondo le leggende del passato, nelle vicinanze c’era presumibilmente un palazzo dei draghi. Presumibilmente, East Ocean City ha preso il suo nome per questo motivo,” La nonna ha aggiunto.

“Come l’East Ocean Dragon Palace delle leggende?” Hao Ren si voltò e chiese.

“Haha forse.” Quando finì di lavare le verdure, la nonna le mise nella pentola.

“Come mai non vediamo più i draghi allora?” Chiese Hao Ren.

“Potrebbe essere dovuto al cambiamento di ambiente. Con il deterioramento dell’ambiente, molte creature si sono estinte.” La risposta della nonna lasciò senza parole Hao Ren.

Proprio così, i due chiaccherarono a intermittenza su vari argomenti e finirono di cenare. Dopo aver guardato la TV insieme per un po ‘, andarono a letto.

Dopo essere andato nella sua stanza, Hao Ren ebbe problemi a dormire. Aprì la finestra e guardò lo splendido cielo stellato. Cullato dal suono delle onde da molto lontano, si rimise a pensare alla storia che sua nonna gli aveva raccontato prima. Aveva sviluppato un intenso desiderio di scoprire se i draghi esistessero o no in questo mondo.

Sollevando il polso, vide che l’impronta di colore verde era ancora evidente sul suo braccio. Più lo guardava, più sentiva che la forma della macchia assomigliava in modo incredibile a squame di drago.

“Ma sì, probabilmente ci sto pensando troppo…” Chiuse la finestra, spense la luce e cominciò a dormire.

 

PRECEDENTE SUCCESSIVO